ortodonzia-bambini

Odontoiatria Pediatrica

Denti e Bambini

Anche i bambini hanno bisogno di infinite attenzioni per i loro dentini!

Queste attenzioni vanno dalla semplice visita di controllo, all'applicazione di sostanze rilascianti fluoro per la protezione dello smalto dei denti, alle sedute di igiene orale per una prevenzione che sia in grado di intercettare le eventuali lesioni cariose prima che queste abbiano distrutto il dente o che diano dolori al piccolo paziente, fino ad arrivare a visite più specialistiche per uno studio che tenga conto dello sviluppo della bocca del bimbo e della corretta eruzione in arcata sia dei denti decidui , anche detti "da latte" , che dei denti permanenti.

I denti decidui devono essere curati perchè salvaguardare la dentizione decidua vuol dire garantire, o quantomeno agevolare, la corretta eruzione in arcate dei denti permanenti.

Per tale ragione è fondamentale che i denti da latte compiano l'intero ciclo di vita fino alla caduta in maniera naturale e che non debbano essere estratti precocemente.

Perdere un dente anzitempo vuol dire speso andare incontro a movimenti dei denti adiacenti, con relativo minor spazio a disposizione in arcata per il dente definitivo e maggior rischi che questo non riesca a posizionarsi correttamente, oppure estrusione dei denti antagonisti.

La Fluoroprofilassi e le siggilature rappresentano due momenti cruciali nella prevenzione delle lesioni cariose e quindi nella salvaguardia degli elementi dentali

La Fluoroprofilassi  ha come obiettivo quello di fornire al paziente dei livelli sistemici di fluoro in grado di garantire una maggiore resistenza dello smalto dei denti e quindi una minore cariorecettività.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ritiene che l'impiego del fluoro rappresenti il metodo più efficace per la prevenzione della carie.

La somministrazione del fluoro può avvenire in due modi:

  • in maniera sistemica
  • in maniera topica.